lunedì 15 giugno 2015

Estasiarci/Rockin'cura preview | 20 giugno | Viterbo


 









AUDEN (n)emo propheta in patria
DRINK TO ME indie rock-synth pop
Piazza Unità d’Italia, Viterbo
Ingresso gratuito
Organizzato da Arci Solidarietà Viterbo, Arci Viterbo in collaborazione con Rockin'Cura e Allimprovviso


AUDEN
A distanza di oltre 15 anni dalla nascita degli Auden, storica band di culto dei circuiti emo-core diy di fine anni ’90 e inizio 2000, arriva Some Reckonings, lavoro d’esordio, se si eccettua il mini-album postumo Love Is Conspiracy. Il disco conferma le passioni di una generazione cresciuta a distorsioni e sentimento, presentandosi come un album genuino ed improvviso, con una gestazione naturale ed urgente. Non una reunion, ma un punto di inizio verso il futuro. (Sentireascoltare)

DRINK TO ME indie rock-synth pop
Semplicemente: una delle realtà più interessanti della nuova musica italiana, un progetto artistico – capitanato dal Cosmo rivelazione dell’anno scorso in crescita esponenziale. Un gruppo che si muove, rifiuta di stare in stagnanti traiettorie indie-prevedibili ma cerca, sogna, innova, si trova in viaggi cosmici dall’intensità tagliente, dove la divisione tra strumenti tradizionali, synth vintage e tecnologia digitale si perde in una perfetta, geometrica psichedelia del nuovo millennio. “Malgrado l’impresa di superare S fosse impossibile già da principio Bright White Light è un disco terribilmente riuscito, grazie proprio alla sua capacità di rigenerarsi, conservando intatta la cifra stilistica che ha reso i Drink To Me una delle migliori indie band del decennio. (SA)

Ingresso libero e gratuito

Nessun commento:

Posta un commento