sabato 10 gennaio 2015


A VITERBO DOMINIO PUBBLICO

UN PROGETTO DI TEATRO ARGOT, TEATRO DELL’OROLOGIO, A.T.C.L. - Associazione Teatrale fra i Comuni del Lazio

UN PERCORSO TEATRALE A CURA DELL’ARCI VITERBO E OFFICINA CULTURALE DISTRETTO CREATIVO

All’interno del programma generale di Dominio Pubblico 2014-2015 – ideato congiuntamente da Teatro Argot, Teatro dell’Orologio e A.T.C.L. - Associazione Teatrale Comuni del Lazio – si intende realizzare un programma di spettacoli e di incontri sul territorio di Viterbo.

Secondo appuntamento

Giovedì 22 Gennaio 2015 ore 21
NOT HERE NOT NOW

Credits:
di e con Andrea Cosentino
regia: Andrea Virgilio Franceschi
video: Tommaso Abatescianni

Produzione : Pierfrancesco Pisani
in coproduzione con Fondazione Campania dei Festival - E45 Napoli Fringe Festival
con la collaborazione di Litta_Produzioni /associazione Olinda / Infinito srl / Teatro Forsennato
con il sostegno del progetto Perdutamente del Teatro di Roma

Un incontro/scontro da teatranti con la body art, il lazzo del clown che gioca con il martirio del corpo come testimonianza estrema. Marina Abramovic dice: il teatro, il cinema, l'arte sono limitate, essere spettatori non è un'esperienza.
L'esperienza bisogna viverla.
“Theatre is very simple: in theatre a knife is fake and the blood is ketchup. In performance art a knife is a knife and ketchup is blood.”
Il resoconto di un'esperienza attiva con Marina Abramovic, sotto forma di dramoletto polifonico. Un assolo da stand up comedian per spettatori fatalmente passivi e programmaticamente maltrattati, con pupazzi parrucche martelli di gomma e nasi finti. E ketchup, naturalmente.

INCONTRI DI PREPARAZIONE E DISCUSSIONE SUGLI SPETTACOLI 
Fino a marzo 2015 sarà operativo uno specifico progetto di Laboratori di Visione: gli operatori di Arci Viterbo e dell’Officina Culturale Regionale Distretto Creativo in collaborazione con i direttori artistici di Dominio Pubblico, incontreranno il gruppo di spettatori attivi per introdurre loro, con un lavoro di accompagnamento alla visione del teatro contemporaneo, lo spettacolo cui assisteranno, in programma nella rassegna Dominio Pubblico.

L’obiettivo è quello di creare un dialogo continuo coi partecipanti per costruire un percorso di monitoraggio del cartellone proposto che sia anche un progetto di auto-formazione.

Parte integrante di Dominio Pubblico sarà il lavoro di selezione di spettacoli per il festival teatrale Storie di Lavoro, un progetto dell’Associazione 20Chiavi Teatro diretta da Ferdinando Vaselli, che rappresenterà una vera e propria indagine sul teatro contemporaneo in relazione alle tematiche del lavoro. Sarà dunque interessante fare in modo che gli artisti scelti e gli spettatori che li sceglieranno saranno perlopiù under 25 e “semplici” cittadini. Siamo convinti che questo livello di responsabilizzazione dei ragazzi e della popolazione è un fattore di irradiamento di energia e favorisce la presenza di altri giovani spettatori e la creazione di un nuovo pubblico.

GLI ALTRI SPETTACOLI IN PROGRAMMA:
> 4 febbraio 2015: Leonardo Capuano ELETTROCARDIODRAMMA
> 5 marzo 2015: Bartolini/Baronio PASSI una confessione

Il biglietto d’ingresso ai singoli spettacoli ha un costo di € 5. 

 Gli spettacoli si svolgono al MAT Musicarteatro Via del Ganfione 16/18

Organizzazione locale Dominio Pubblico
Arci Viterbo
Marco Trulli 393.9097166 marcotrulli@gmail.com
Elisa Maurizi 393.9211339 culturavt@arci.it
Officina Culturale Distretto Creativo
Ferdinando Vaselli 328.4004935

Nessun commento:

Posta un commento