martedì 12 febbraio 2013

L'ARCI VITERBO ESPRIME SOLIDARIETA' A SANDRO RUOTOLO

In riferimento all'irruzione che attivisti di Casa Pound hanno effettuato ieri durante l'incontro del candidato di Rivoluzione Civile alla Regione Lazio Sandro Ruotolo a Civita Castellana, ARCI Viterbo esprime in maniera decisa la propria solidarietà nei confronti di Ruotolo e degli organizzatori dell'iniziativa. Non è la prima volta che Casa Pound interrompe in maniera minacciosa e intimidatoria un'iniziativa pubblica e sappiamo già che non sarà l'ultima. Come non parlare inoltre delle centinaia di manifesti abusivi che tappezzano le città o delle cosiddette "goliardate" che altro non sono che vere e proprie azioni intimidatorie.

La natura violenta e nostalgica di questo movimento oggi anche candidato alle elezioni è ormai conclamata: cos'altro occorre perché una volta per tutte le forze politiche che hanno sostenuto in maniera velata le azioni di Casa Pound si decidano a prenderne le distanze?



Nessun commento:

Posta un commento