lunedì 12 novembre 2012

LE PRIMARIE PER VITERBO: UN'OCCASIONE IMPORTANTE!


Sono mesi che la città di Viterbo è ferma, immobile, impegnata in numerose polemiche prive di senso e completamente estranee ai problemi della comunità. La discussione sul bilancio di previsione, con le dimissioni farsa del Sindaco, sta facendo perdere mesi importantissimi alla nostra città, che non merita di essere trattata, sotto tutti i profili, culturale, sociale, economico, politico e, non per ultimo, morale, come l’ultima Provincia di una Regione che in questi mesi ha vissuto alcune delle pagine più brutte della propria storia.


Sarebbe il momento, quindi, di aprire una grande stagione di partecipazione e di inclusione che possa restituire ai cittadini, alle associazioni, ai comitati, alla città tutta, la passione di occuparsi del bene comune e del futuro della propria comunità

Non capiamo quindi le esitazioni, le titubanze e le divisioni che in queste ultime settimane hanno contraddistinto il campo delle forze progressiste. E non solo non le capiamo, non le giustifichiamo proprio. 

Per questi motivi chiediamo con forza l’apertura di un percorso partecipato che possa portare allo svolgimento di primarie vere e aperte in cui tutte le proposte esistenti possano confrontarsi in maniera libera, e la convocazione di un tavolo permanente di confronto e di discussione aperto e inclusivo in cui tutti coloro che vorranno potranno collaborare alla definizione delle urgenze e delle strategie essenziali per il rilancio della nostra città. 

Non è più tempo di tentennamenti, non è più tempo di politicismi, è ora di restituire ai cittadini e a tutta la città l’orgoglio di vivere in una comunità grande, aperta e fiduciosa nel futuro. 

L’ARCI promuoverà a breve un incontro pubblico con tutte le persone e le forze disponibili per avviare un vero percorso aperto di partecipazione e discussione.



Comunicato stampa ARCI Viterbo

Nessun commento:

Posta un commento