giovedì 20 settembre 2012

Storie di Lavoro a Canepina

 
Domenica 23 settembre alle ore 18:30 presso il Museo delle Tradizioni Popolari di Canepina, all'interno del Festival Storie di Lavoro diretto da Ferdinando Vaselli, sarà inaugurata la mostra fotografica di Francesco Galli "LE MANI SULLA TERRA", seguita da alcune letture svolte dagli attori del Cantiere Teatrale di ARCI Percorsi accompagnate dall'organetto di Fiore Benigni.
 
 



Il progetto Storie di Lavoro, che promuove la mostra, da anni interroga e indaga le tradizioni locali, la storia e l'identità della Tuscia. Giunto ormai alla V edizione, il progetto interviene nel Museo delle Tradizioni Popolari di Canepina per raccontare il lavoro contadino e artigianale ricostruito all'interno della struttura.

La mostra è composta da fotografie realizzate nell’arco di oltre venti anni, dagli anni ottanta fino ad oggi, ed è dedicata al tema del lavoro. Vengono mostrati i mestieri che nella provincia di Viterbo hanno radici e tradizioni. Dalla canestraia al bottaio di Canepina, dalle ceramiche di Civita Castellana alla viticoltura nella Teverina: le fotografie raccontano piccoli universi dove donne e uomini hanno quotidianamente faticato per sopravvivere, sapendo costruire relazioni tra loro, come individui e comunità, con questa terra che li ospita.

La mostra resterà aperta fino al 28 ottobre i sabati e le domeniche dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18, accompagnando quindi per tutto il mese le Giornate delle Castagne del tipico borgo della Tuscia.

La V edizione di Storie di Lavoro è finanziata dall'Assessorato al Turismo della Provincia di Viterbo e realizzata dall?Associazione Percorsi (Circolo ARCI) con il patrocinio del Comune di Canepina, in collaborazione con l'associazione VentichiaviTeatro e il Gruppo Interdisciplinare per lo studio della cultura tradizionale dell'Alto Lazio.



Pagina del Museo:
www.comune.canepina.vt.it/museo.php

Per informazioni 3939211339

Nessun commento:

Posta un commento