martedì 25 gennaio 2011

DARIO VERGASSOLA AD ACQUAPENDENTE

Torna in scena lo spettacolo Grazie. Una giornata pensata dagli immigrati ad Acquapendente.
Uno spettacolo di e con Dario Vergassola e Riccardo Staglianò.
L'evento si terrà al Teatro Boni di Acquapendente il 10 Febbraio alle ore 21:30.
Lo spettacolo di Dario Vergassola sarà anche un momento per fare la tessera arci 2011 (inclusa nel costo del biglietto) e per contribuire all'intensa progettualità che l'arci realizza da anni sul territorio provinciale.
Posto unico Costo 15 euro (comprensivo di tessera arci 2011) Gli under 26 pagano 12 euro.

Partecipate e diffondete, aiutateci a riempire il teatro e a dare un segnale alla città!
per info: culturavt@arci.it

Lo spettacolo
Nato dalla pubblicazione Grazie. Ecco perché senza gli immigrati saremmo perduti, lo spettacolo parla del valore insostituibile della presenza degli immigrati nella quotidianità dell’Italia contemporanea. Giocando con i luoghi comuni e con la demagogia della politica, Dario Vergassola unisce monologhi e improvvisazioni pungenti a una bizzarra intervista al giornalista di Repubblica Riccardo Staglianò, autore del libro omonimo. Lo spettacolo è frutto di una collaborazione con l’Arci nazionale.
L’evento è organizzato da Arci Viterbo e Arci Solidarietà Viterbo.
per info e prevendite 0763730246

1 commento:

  1. a proposito di immigrazione e di razzismo, vi segnalo il lavoro puntuale di radio parole
    http://www.radioparole.it/
    un sito di audio-documentari curati da roman herzog con la collaborazione di heike brunhorst,due tedeschi che vivono a noto (sr) proprio vicino alla punta di quella sicilia dove sbarcano gli immigrati ( o si disperdono nel mare in tempesta )

    RispondiElimina