mercoledì 15 luglio 2015

Viaggio alla Biennale D'Arte di Venezia | 6,7,8 Novembre




Viaggio alla 56.Biennale di Venezia 6, 7, 8  Novembre 2015
Organizzato dall’Associazione ARCI Percorsi
Informativa rivolta ai soci ARCI



INFROMAZIONI E CONTATTI
393.9211339 /Elisa

giovedì 2 luglio 2015

ARCI Viterbo è partner del Festival ad Arte di Calcata

















Il programma del FESTIVAL AD ARTE a Calcata (VT).
Vi ricorso che a Calcata ci sono anche due bellissimi circoli ARCI: Natural Club e la Grotta dei Germogli, dove potete degustare prodotti locali.
Le attività dei Circoli sono rivolte ai soci, e vi consigliamo di fare la tessera ARCI anche per avere uno sconto sui biglietti del Festival!
Essere soci ARCI conviene!!
Questo tutto il programma:  http://dillingerasscult.it/adarte/

mercoledì 1 luglio 2015

CONCERTO ALL'ALBA A VITERBO










Domenica 5 Luglio alle ore 6,00
il consueto appuntamento con il CONCERTO ALL'ALBA

Cortile del Palazzo dei Priori, Viterbo
Cortile del Palazzo dei Priori, Viterbo
L'Ass. Cult. "Jesce Sole" presenta:
Rosa fresca aulentissima
CONCERTO ALL'ALBA
Musiche tra il colto e il popolare tra il Medioevo e il Rinascimento
ANDREA PICCIONI (tamburo a cornice, percussioni)
LUIGI POLSINI (viella, viola da gamba)
---------------------------------------------------------
ENTRATA LIBERA

venerdì 19 giugno 2015

AUTOBUS GRATUITO PER LA MANIFESTAZIONE DI ROMA

















20 Giugno
GIORNATA MONDIALE DEL RIFUGIATO
AUTOBUS GRATUITO DA VITERBO PER LA MANIFESTAZIONE NAZIONALE A ROMA
Per chi volesse partecipare alla Manifestazione l'Arci mette a disposizione un autobus con partenza alle ore 13:00 dal Piazzale Maresciallo Romiti (dietro la Questura).
La partenza da Roma per il rientro è prevista per le ore 18/18:30
Per essere a Viterbo per le 20:00 e festeggiare in Piazza Unità d'Italia con ESTASIARCI
per ulteriori informazioni tel 339.6677335 (Silvana)

http://www.arci.it/blog/immigrazione/appelli/manifestazione-nazionale-roma-il-20-giugno/

mercoledì 17 giugno 2015

Mostra finale "Ali e radici", dallo sradicamento al volo | 18 Giugno | Viterbo


 


 Librimmaginari Workshop conclude il laboratorio con richiedenti asilo e rifugiati.


In mostra al Cosmonauta i lavori prodotti dai partecipanti al workshop,
Il laboratorio è inserito in un'anteprima del longevo Festival Estasiarci
progetto nato intorno alla Giornata Internazionale del Rifugiato il 20 giugno
Vi aspettiamo quindi a Viterbo,  in Via dei Giardini 11 il 18 Giugno alle  18.00 

"Ali e radici", dallo sradicamento al volo
In mostra le opere da un workshop che integra e mescola i linguaggi visivi
a cavallo tra illustrazione e fotografia, 
a cura di Marcella Brancaforte 
in collaborazione con la fotografa Sabine Meyer
Assistente al laboratorio Ismail Diarra
con Silvana Brizi / Arci Percorsi 
in collaborazione con Arci Solidarieta' nell'ambito del progetto SPRAR

 http://www.librimmaginari.blogspot.it/

ESTASIARCI - Giornata Mondiale del Rifugiato


lunedì 15 giugno 2015

Estasiarci/Rockin'cura preview | 20 giugno | Viterbo


 









AUDEN (n)emo propheta in patria
DRINK TO ME indie rock-synth pop
Piazza Unità d’Italia, Viterbo
Ingresso gratuito
Organizzato da Arci Solidarietà Viterbo, Arci Viterbo in collaborazione con Rockin'Cura e Allimprovviso


AUDEN
A distanza di oltre 15 anni dalla nascita degli Auden, storica band di culto dei circuiti emo-core diy di fine anni ’90 e inizio 2000, arriva Some Reckonings, lavoro d’esordio, se si eccettua il mini-album postumo Love Is Conspiracy. Il disco conferma le passioni di una generazione cresciuta a distorsioni e sentimento, presentandosi come un album genuino ed improvviso, con una gestazione naturale ed urgente. Non una reunion, ma un punto di inizio verso il futuro. (Sentireascoltare)

DRINK TO ME indie rock-synth pop
Semplicemente: una delle realtà più interessanti della nuova musica italiana, un progetto artistico – capitanato dal Cosmo rivelazione dell’anno scorso in crescita esponenziale. Un gruppo che si muove, rifiuta di stare in stagnanti traiettorie indie-prevedibili ma cerca, sogna, innova, si trova in viaggi cosmici dall’intensità tagliente, dove la divisione tra strumenti tradizionali, synth vintage e tecnologia digitale si perde in una perfetta, geometrica psichedelia del nuovo millennio. “Malgrado l’impresa di superare S fosse impossibile già da principio Bright White Light è un disco terribilmente riuscito, grazie proprio alla sua capacità di rigenerarsi, conservando intatta la cifra stilistica che ha reso i Drink To Me una delle migliori indie band del decennio. (SA)

Ingresso libero e gratuito